Il commercialista risponde

Aggiungi una nuova domanda.
Da
Visitatore del sito
- Inviato il 15/01/2014 - 10:36

una srls può essere start up innovativa?

L'art. 25 del decreto definisce la start-up innovativa come una società di capitali, costituita anche in forma cooperativa, di diritto italiano oppure Societas Europea, le cui azioni o quote non sono quotate su un mercato regolamentato o su un sistema multilaterale di negoziazione. Vi rientrano, pertanto, sia le srl (compresa la nuova forma di srl semplificata o a capitale ridotto), sia le spa, le sapa, sia le società cooperative.

Da
Visitatore del sito
- Inviato il 28/05/2013 - 22:51

L'amministratore unico di una SrlS startup innovativa deve versare a INPS e INAL se non ha utili o fatturato? Occore il commercialista? Quant'è, indicativamente, il costo annuo fisso? Grazie!

L’Amministratore di s.r.l. viene iscritto alla gestione separata Inps e versa contributi solo e in proporzione al compenso percepito. Discorso diverso invece è  l’Inail che essendo una copertura assicurativa deve essere versata indipendentemente da utili e fatturato.
Da
Visitatore del sito
- Inviato il 18/09/2012 - 11:04

Salve, sono il figlio di un imprenditore che sta per affrontare il fallimento,Volevo chiederLe se posso aprire una partita iva senza avere alcun tipo di problema. Cordiali saluti.

Dalla sua domanda posso solo presumere che lei non sia coinvolto in alcun modo nella società di suo padre. Se la mia presunzione è giusta lei può aprire sicuramente una sua attività senza alcun tipo di problema.

Da
Visitatore del sito
- Inviato il 30/08/2012 - 01:53

Salve, ho letto oggi sul giornale che sarà possibile costituire da iSrl, dove la <i> sta per innovazione, con procedure di costituzione e di contabilità sempplificata. Domanda: tra quanto tempo sarà effettivamente possibile costituirla? Grazie. Marco

Buongiorno l’argomento è di stretta attualità poiché inserito nel pacchetto delle semplificazioni. A mezzo stampa il decreto attuativo dovrebbe diventare definitivo entro la fine di ottobre, ma occorre aspettare per essere maggiormente certi delle tempistiche e delle caratteristiche definitive della isrl.

Da
Visitatore del sito
- Inviato il 16/08/2012 - 09:32

Vorrei creare una startup con un team di persone giovani(prov da univ)che mi dia una mano,con l'opportunità in futuro di lavorare se l'esperienza di stage sarà positiva. Ademp. burocr?Contributi?E' obblig rimborso spese?Limiti N° stagisti?

Se lei è orientato alla costituzione di una srl e rientra - come limiti di età - nei requisiti imposti dalla nuova disciplina, potrebbe essere conveniente scegliere il nuovo modello societario della srl semplificata che non è tenuta al pagamento di onorari notarili per la costituzione e non ha il vincolo del capitale sociale minimo pari a 10.000€.

Da
Visitatore del sito
- Inviato il 11/05/2012 - 08:36

Una azienda srl che è dotata di amministratore unico se ha la necessità di dotarsi del consiglio di amministrazione cosa deve fare ? Ci sono oneri E/O OBBLIGHI AGGIUNTIVI?

Il consiglio di amministrazioni sarà nominato con apposito verbale dall'assemblea dei soci. Poi verrà inoltrata la comunicazione alla Camera di Commercio e a agli altri enti preposti a seconda dei cambiamenti avvenuti.

Da
Visitatore del sito
- Inviato il 14/03/2012 - 09:42

Sono un architetto con partita IVA. Come parte minore del mio lavoro, creo oggetti di design. Il mio commercialista mi ha detto che non posso venderli con la partita iva da architetto. Come faccio a mettermi in regola per la vendita?

Essendo un'attività commerciale è necessario aprire una posizione come commerciante alla camera di commercio e comunicare all'Agenzia delle Entrate un nuovo codice attività che sarà prevalente o meno rispetto all'attività di libera professione a seconda del volume d'affari prodotto. E' anche assolutamente consigliabile tenere per l'attività di commercio tenere una contabilità separata.

Da
Visitatore del sito
- Inviato il 01/02/2012 - 12:53

Qual'è la % di detrazione IVA in relazione alle spese telefoniche di studio per un professionista? E per l'imprenditore? Grazie

La disciplina delle spese telefoniche segue due distinte normative a seconda che si tratti di spese sostenute per telefono fisso o cellulare.

Per quanto riguarda le spese per il telefono fisso inerenti l’attività, la relativa IVA può essere detratta integralmente sia nel caso di spese sostenute da un professionista che da un imprenditore se sostenute esclusivamente per l’attività.

Pagine