Italian Council - Bringing our contemporary Art to the World

italian council
Online la nona edizione

L’Italian Council è un progetto della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Mibact nato nel 2017 con l'obiettivo di promuovere la produzione, la conoscenza e la diffusione della creazione contemporanea italiana nel campo delle arti visive.
Per le prime cinque edizioni, Italian Council ha finanziato 40 progetti proposti da musei, enti pubblici e privati senza scopo di lucro, istituti universitari, fondazioni e comitati ed associazioni culturali non profit che prevedevano la produzione di una o più nuove opere d’arte di un artista italiano, col fine ultimo di incrementare le pubbliche collezioni, dopo un periodo di promozione all’estero.
Dall’aprile 2019, Italian Council si rinnova incentivando lo sviluppo di talenti e la promozione internazionale di artisti, curatori e critici italiani, finanziando progetti che implicano la partecipazione di artisti a manifestazioni internazionali o che prevedono residenze all’estero per artisti, curatori e critici o finalizzati alla realizzazione di mostre monografiche presso istituzioni culturali straniere oppure progetti editoriali dedicati all’arte contemporanea italiana.

Viene ora lanciata la nona edizione del bando Italian Council con un budget di 2.000.000 euro. Potranno essere finanziati progetti che prevedano l’incremento delle collezioni pubblichela promozione internazionale di artisti, curatori e critici e lo sviluppo di talenti italiani.

Il nuovo Italian Council è più inclusivo, poiché apre alla partecipazione di artisti, curatori, critici, purché supportati da istituzioni culturali, e mira con maggiore forza alla promozione dell’arte italiana nel mondo. Per questo motivo, ogni progetto dovrà necessariamente prevedere la collaborazione con realtà culturali internazionali e/o una fase di promozione all’estero.

I destinatari sono: musei, enti pubblici e privati; istituti universitari, fondazioni, associazioni culturali, comitati formalmente costituiti, e altri soggetti, purché tutti senza scopo di lucroIl finanziamento richiesto non potrà superare l’80% dell’importo totale, con un tetto massimo che varia in base alla tipologia del progetto presentato.

La call scade il 30 settembre

Per maggiori info clicca QUI

Scopri la nona edizione cliccando QUI

Ti potrebbe interessare anche: