Neuron Guard

Settore di applicazione
Smart Specialisation Strategy
Leadership in Enabling and Industrial Technologies

Neuron Guard è una startup innovativa che sviluppa un sistema integrato di protezione cerebrale per pazienti con ictus, trauma cranico grave e arresto cardiaco. La soluzione si compone di un collare refrigerante ed un innovativo sistema di somministrazione per un farmaco ad azione neuro-protettiva.

Frutto dell’esperienza professionale e personale di Enrico Giuliani nell’ambito della Medicina d’Emergenza con una forte componente di ricerca, l’azienda nasce alla fine di maggio 2013 nell’ambito del programma di incubazione intensiva SeedLab che si conclude con la vittoria di Neuron Guard, coronata da un’esperienza in Silicon Valley per studiare le più moderne tendenze in ambito di imprenditorialità innovativa.

La mission di Neuron Guard è salvare la vita dei pazienti con danno cerebrale acuto minimizzando le conseguenze negative sia in termini di sopravvivenza sia in termini di disabilità permanente, comportando una significativa riduzione del peso assistenziale che grava sul Sistema Sanitario Nazionale e sulle famiglie, e un successivo contenimento dei costi sanitari e assistenziali.

Le soluzioni attualmente disponibili per l'ipotermia non combinano portabilità e stabilità di raffreddamento, fondamentali per ottenere risultati clinicamente significativi. Inoltre, la somministrazione di anestetici avviene esclusivamente per via inalatoria con apparecchiature non portatili che richiedono specifici sistemi di rimozione dei gas esalati.
Neuron Guard ha sviluppato una soluzione unica sul mercato basata su due effetti neuro-protettivi: l’ipotermia terapeutica mirata al distretto cerebrale e la somministrazione endovenosa di un anestetico. Un ulteriore elemento di novità consiste nel trattamento della patologia precocemente, ovvero direttamente sul luogo dell’evento, mediante l’installazione dei dispositivi su tutti i servizi d’emergenza – ambulanze – e in tutti gli ospedali.
Così come i defibrillatori automatici esterni (DAE), il collare refrigerante sarà “posizionato” in tutti i luoghi pubblici (stazioni, stadi, aeroporti, supermercati, etc.) per permettere a tutte le persone di intervenire precocemente in caso di danno cerebrale acuto, analogamente a quanto già accade per l’arresto cardiaco.
L’innovatività della soluzione è ulteriormente dimostrata dalla combinazione di efficacia clinica e facilità d’uso, requisiti fondamentali sia per aumentare la probabilità di sopravvivenza neuronale, sia per semplificare e velocizzare le modalità d’intervento del personale medico e paramedico.

Il mercato di riferimento di Neuron Guard è globale, essendo il danno cerebrale acuto presente in ogni contesto, dai più avanzati a quelli in via di sviluppo. Una soluzione in grado di contenerne le conseguenze negative è di interesse sia per Sistemi Sanitari avanzati sia per contesti dove le risorse siano più scarse.

Due persone con competenze tecniche ed economico-gestionali compongono il team di Neuron Guard.
Enrico Giuliani è fondatore, CEO e CTO della startup. E’ un medico specializzato in Anestesia e Rianimazione, con esperienza sia nel trattamento ospedaliero sia nella gestione pre-ospedaliera, con sei anni di servizio presso la Croce Rossa Italiana. Ha conseguito un assegno di ricerca presso l’Università di Modena ed ora sta frequentando un dottorato di ricerca in Medicina Clinica e Sperimentale nello stesso Ateneo.
Mary Franzese, Marketing and Communication Manager, è laureata in Economia Aziendale presso l’Università Carlo Cattaneo LIUC ed ha conseguito un Master in Imprenditorialità e Strategia Aziendale presso la SDA Bocconi School of Management. E’ stata per due anni presidente di una cooperativa erogante servizi a latere a centri di riabilitazione convenzionati con il Sistema Sanitario Nazionale.
Inoltre è aperta la collaborazione con un senior manager, esperto del settore scienze della vita, di un’importante di società di consulenza, che potrà essere perfezionata in base agli sviluppi futuri dell’impresa.

Ad oggi, Neuron Guard ha creato una rete per la ricerca e lo sviluppo della soluzione integrata di protezione cerebrale che comprende: due Università Italiane, due aziende modenesi, due incubatori d’impresa nazionali, e consulenti esterni per specifici aspetti tecnici, strategici, economici, commerciali e regolatori del settore.

Neuron Guard ha ottenuto un primo finanziamento di €35.000 per la partecipazione a SeedLab da TT-Ventures, un secondo di €10.000 come premio "Dall’Idea all’Impresa" nell’ambito del Premio Gaetano Marzotto 2013 sotto forma di un periodo d’incubazione di 12 mesi presso I3P di Torino.
E' risultata ammissibile per il Bando Startup Innovative 2013 grazie al quale sono state raccolte le risorse necessarie per completare la fase prototipale dei dispositivi ed è pronta ad iniziare la fase di sviluppo preclinico del progetto.
Infine, è stata ammessa a partecipare all'UniCredit StartLab, una piattaforma per supportare le startup altamente innovative nei settori Life Science, ICT, Clean Teach e Innovative Made in Italy, Service & Industrial, mediante percorsi di formazione, attività di mentorship, servizi di incubazione e possibilità di effettuare incontri con imprenditori e investitori a fini commerciali e di investimento. Essa prevede altresì la possibilità di investimento da parte dello stesso Gruppo Bancario fino a 250 mila euro per startup, in affiancamento ai partner.

Details

Contact/Entrepreneur

Enrico
Giuliani
CEO

Contact Email

enrico.giuliani@neuronguard.com

Address

Via Castelvetro
15
Modena
MO

44.4779434, 10.93752

News

Eventi

Comunicati stampa