Packtin

Settore di applicazione
Smart Specialisation Strategy
Leadership in Enabling and Industrial Technologies

 

Packtin è uno spin-off dell’Università di Modena e Reggio Emilia nato dopo anni di ricerche sugli imballaggi commestibili.

I prodotti proposti sono pellicole e rivestimenti biodegradabili e commestibili che migliorano la conservazione degli alimenti freschi, riducendo gli sprechi e l’utilizzo di imballaggi plastici e aumentando la sicurezza alimentare.

Le materie prime dei prodotti, fibre e composti antimicrobici e antiossidanti, sono ricavate dai sottoprodotti della filiera agro-alimentare, generando così una bioeconomia circolare a livello territoriale.

Usando diverse combinazioni dei prodotti naturali a sua disposizione, Packtin ha sviluppato prodotti per svariate applicazioni alimentari, che sono proposte inizialmente in ambito industriale, per poi estendersi all’impiego domestico: 

  • Rivestimenti post-raccolta per proteggere e rallentare la maturazione dei frutti climaterici.
  • Rivestimento per rallentare ossidazione e degradazione di frutta e verdura tagliate.
  • Preparato alimentare per migliorare la conservazione della carne in frigo.
  • Rivestimento per evitare la contaminazione da Salmonella attraverso le uova.
  • Pellicole naturali e biodegradabili per imballaggio alimentare.

Packtin sta sviluppando collaborazioni con diverse aziende alimentari di livello nazionale, personalizzando i suoi prodotti per le diverse matrici alimentari interessate per poi arrivare alla loro applicazione e commercializzazione.

Durante il suo primo anno di attività, Packtin ha già ricevuto diversi riconoscimenti: Premio Demetra per l’Innovazione, Premio “Best Solution for a Better World” nell’ambito di Seeds & Chips 2018, ed è stato selezionata come beneficiario del Bando 2017 per le Start-up Innovative della regione Emilia-Romagna.

Supported by

News