Promozione Fumetto 2021: online il bando del Ministero della Cultura

La Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura ha pubblicato un avviso pubblico per la promozione della Cultura del Fumetto e del Fumetto contemporaneo in Italia e all’estero. L’obiettivo è sostenere l’organizzazione di eventi, manifestazioni, mostre e festival dedicati alla promozione, sviluppo, diffusione, conoscenza del fumetto italiano e internazionale.

Promozione Fumetto 2021 mette a bando 644.000 euro per iniziative mirate a:

  • creare una sinergia tra le programmazioni, capace di rafforzare l’identità e la visibilità a livello nazionale e internazionale
  • favorire strategie di sistema che mettano in rete le più significative realtà operanti nel campo del fumetto in Italia;
  • sostenere azioni e progetti di valenza nazionale e internazionale per l’incremento, la valorizzazione e lo sviluppo del fumetto.

Il bando è aperto a musei e istituti pubblici, anche gestiti da enti privati senza fine di lucro, enti e organismi privati, istituzioni culturali, fondazioni, associazioni senza scopo di lucro, che promuovono il fumetto e la cultura del fumetto italiano e internazionale, in Italia e all’estero, attraverso eventi, manifestazioni, mostre e festival di rilevante importanza culturale. Il finanziamento erogabile per la realizzazione di ciascuna proposta è fissato entro la misura massima dell’80% dei costi ammissibili e comunque entro il limite massimo di 70.000 euro. I soggetti proponenti beneficiari del finanziamento dovranno assicurare la copertura della restante quota mediante un contributo del 20% sull’importo complessivo della proposta.

Al seguente link è possibile trovare tutti gli allegati utili per inviare la proposta. La documentazione dovrà essere trasmessa entro le ore 12:00 del 14 maggio 2021 esclusivamente tramite PEC al seguente indirizzo: mbac-dg-cc.bandi@mailcert.beniculturali.it 

ALTRE INFORMAZIONI

Per maggiori informazioni è possibile scrivere entro le ore 12 del10 maggio a promozionefumetto@beniculturali.it.

 

 

Ti potrebbe interessare anche: