Bando Internazionalizzazione delle ICC

bando internazionalizzazione ICC
online l'edizione 2019-2020!

C’è tempo fino al 17 settembre per partecipare all'avviso pubblico per l’internazionalizzazione  delle industrie culturali e creative della Regione, lanciato dal Dipartimento Cultura e Promozione della Città del Comune di Bologna.
Il bando, rivolto alle imprese culturali e creative regionali nell’ambito del progetto INCREDIBOL!, mette a disposizione 50.000 € a imprese e liberi professionisti che vogliono ampliare il proprio mercato superando i confini nazionali. Le azioni candidabili possono prevedere la presentazione dell’azienda in contesti internazionali, la creazione di network e partnership con consulenti e mediatori esperti, lo sviluppo di nuovi prodotti o servizi dedicati a clienti stranieri, nonché azioni mirate in territori geografici specifici. I contributi hanno un taglio massimo di 3 mila euro e sostengono attività già realizzate o da realizzare nel periodo dall’1 gennaio 2019 al 31 dicembre 2020.

Destinatari:
Il presente avviso si rivolge alle cosiddette 'Industrie Culturali e Creative' nella accezione contenuta nel “Libro Bianco della Creatività” del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e in particolare:
I. la cultura materiale (es. moda, design industriale e artigianato, industria del gusto, ecc...);
II. la produzione e comunicazione di contenuti (es. software, editoria, TV e Radio, pubblicità, cinema, ecc...);
III. il patrimonio storico-artistico (es. patrimonio culturale, musica e spettacolo, architettura, arte contemporanea, ecc...).

I soggetti ammissibili sono:

  • imprese aventi sede legale e almeno una sede operativa nel territorio della regione Emilia-Romagna;
  • liberi professionisti con sede fiscale e operativa della loro attività professionale in Emilia-Romagna;
  • studi associati aventi sede legale e almeno una sede operativa nel territorio della regione Emilia-Romagna.

Forme di sostegno:

I soggetti sopra indicati possono richiedere un contributo finalizzato a coprire le spese sostenute a partire dal 1/1/2019 o da sostenere entro e non oltre il 31/12/2020, inerenti le seguenti attività:
a) partecipazione a fiere di settore di livello internazionale, anche sul territorio italiano purché finalizzate alla promozione della propria impresa oltre i confini nazionali;
b) partecipazione a fiere/mercati di livello internazionale relativi al settore cinematografico con finalità di vendita di prodotti/servizi audiovisivi, anche sul territorio italiano purché finalizzate alla promozione della propria impresa oltre i confini nazionali;
c) partecipazione a eventi b2b all'estero;
d) sviluppo di progetti di collaborazione con imprese attive sul territorio internazionale.

Sono agevolabili, solo se immediatamente ed esclusivamente riferibili all'oggetto dell'avviso, le seguenti spese:

  • partecipazione a fiere di livello internazionale con le caratteristiche sopra indicate ai punti a e b;
  • spese di viaggio e soggiorno;
  • consulenze o servizi solo se strettamente collegati all’attività di internazionalizzazione per la quale si richiede il contributo;
  • materiali di comunicazione per stampe, brochure, dépliant, etc. solo se strettamente collegati all’attività di internazionalizzazione per la quale si richiede il contributo.

Ogni proponente può presentare fino a un massimo di due domande distinte, riferite alle due annualità coperte dal bando (2019 e 2020). I contributi erogati per ciascuna domanda non potranno essere in ogni caso superiori a 3.000,00 euro ciascuno. In caso di ulteriore disponibilità di fondi, saranno finanziati altri progetti ammessi in ordine di graduatoria.
I contributi saranno erogati ai sensi del regime di “de minimis”, come definito dalla vigente normativa europea Regolamento N. 1407/2013 del 18 dicembre 2013.

I contributi, essendo connessi ad attività commerciale, saranno soggetti a ritenuta obbligatoria del 4%.

Contenuto dei progetti – presentazione delle domande

I progetti devono illustrare esaustivamente:
- l’azienda e i suoi prodotti/servizi;
- la sua attinenza con uno dei macro-settori individuati dal Libro Bianco;
- l'iniziativa di internazionalizzazione e il suo obiettivo (perché quella fiera/evento o destinazione/mercato);
- i soggetti coinvolti e l'eventuale apporto finanziario delle sedi ospitanti o di soggetti terzi;
- la spesa complessiva prevista e/o sostenuta;
- gli elementi di innovatività dell’azione strategica prescelta (nel caso in cui si tratti di soggetto partecipante alle precedenti edizioni, specificare in cosa si distingue la proposta e perché, rispetto alla/e partecipazione/i precedente/i);
- l’eventuale ricaduta in termini economici e non economici sul territorio emiliano-romagnolo.

Allegati da presentare:
- copia del documento di attribuzione della Partita IVA (obbligatorio solo per i liberi professionisti);
- documentazione attestante la propria sede fiscale (obbligatorio solo per i liberi professionisti con domicilio fiscale e residenza anagrafica non coincidente);
- copia dell’atto costitutivo e dello statuto dello studio associato (obbligatorio solo per gli studi associati);
- file riassuntivo delle spese previste e/o sostenute (facoltativo).

SCADENZA:
le domande di ammissione a contributo devono essere trasmesse, nel termine delle ore 13.00 del 17/09/2019, compilando il modulo on-line al seguente indirizzo:
https://servizi.comune.bologna.it/bologna/Internazionalizzazione_ICC2019

Il servizio è accessibile con credenziali SPID o FedERa ad alta affidabilità che vengono rilasciate solo con identificazione forte tramite riconoscimento ‘de visu’ da addetti dei gestori accreditati (maggiori informazioni alla pagina:  https://servizi.comune.bologna.it/registrati; per i residenti al di fuori del Comune di Bologna, occorre fare riferimento ai siti informativi dei rispettivi comuni di residenza).

Il form deve essere compilato da un legale rappresentante del soggetto richiedente, tramite le sue credenziali.

Criteri e modalità di valutazione

Le proposte pervenute saranno valutate nell’ambito di un’istruttoria tecnica sulla base dei criteri sotto indicati:
1 - Qualità del progetto sotto il profilo dei contenuti, della rispondenza agli obiettivi di internazionalizzazione dell'impresa (max 30 punti);
2 - Importanza e valore strategico della destinazione individuata per l’internazionalizzazione (max punti 20)
3 - Innovatività della proposta (max punti 20)
4 - Competenze ed esperienze significative del soggetto partecipante (max 20 punti)
5 - Rilevanza del progetto in relazione al contesto della regione Emilia-Romagna (max 10 punti).

L'idoneità è fissata in 60 punti. In caso di parità di punteggio, si darà priorità ai soggetti con età media dei componenti più bassa ed ai soggetti che non hanno ricevuto contributi dalle passate edizioni del presente avviso per l’internazionalizzazione. I progetti valutati positivamente saranno inseriti in una graduatoria di merito e in caso di ulteriore disponibilità di fondi, saranno finanziati altri progetti ammessi in ordine di punteggio.

 Rendicontazione e impegni diversi

Ai fini della erogazione del contributo i soggetti beneficiari dovranno presentare all'Amministrazione comunale (Settore Industrie Creative e Turismo) il rendiconto delle spese sostenute fra il 01/01/2019 e il 31/12/2020, corrispondente al contributo assegnato, corredato dalla documentazione valida ai fini fiscali, come specificato nella nota informativa allegata al presente avviso. Se la spesa sostenuta è inferiore a quanto indicato nella richiesta, il contributo sarà ridotto in base alle spese effettivamente rendicontate.
Non saranno ammesse a rendicontazione spese relative a trasferte diverse da quelle indicate nella domanda.

La rendicontazione dovrà tassativamente essere presentata nei termini indicati di seguito:
- per i progetti realizzati nel corso del 2019: entro il 28 febbraio 2020;
- per i progetti realizzati nel corso del 2020: entro il 28 febbraio 2021.
In caso di mancato rispetto del termine, l'amministrazione potrà procedere alla revoca del contributo.

Sul sito del Comune di Bologna – all’indirizzo www.comune.bologna.it/concorsigare/bandi – saranno pubblicate tutte le informazioni relative al presente avviso e l'esito della procedura di selezione.

Info e contatti: incredibol@comune.bologna.it

Scarica il bando con gli allegati dal sito del Comune di Bologna cliccando QUI

Per maggiori informazioni visita il sito www.incredibol.net

Ti potrebbe interessare anche: