Music Moves Europe: opportunità per la collaborazione musicale europea

Programma dedicato allo scambio in ambito musicale. Scadenza prorogata al 30 aprile

E' tempo di novità in Europa: con il 2020, infatti, si chiude il periodo settenale di programmazione dei fondi europei che verrà rinnovato a partire dal 2021. I cambiamenti riguarderanno anche Europa Creativa, il più famoso dei programmi dedicati al settore culturale e artistico. E' per questo che la Commissione Europea ha varato il progetto "Music Moves Europe: boosting european music diversity and talent" mirato a sviluppare nuove azioni e buone pratiche che saranno integrate nella futura versione 2021-2027 di Europa Creativa.

Nello specifico con la presente Call si invitano i partecipanti a presentare proposte relative al campo della co-creazione e co-produzione musicale. Ci si riferisce all'organizzazione e gestione di campi e attività in cui riunire musicisti e professionisti del settore provenienti da vari paesi dell'Unione Europea. I progetti finanziati dovranno avere come scopo quello di migliorare le capacità di songwriting degli artisti e di permettere loro di approcciarsi al mercato musicale.

Le proposte possono essere presentate da persone giuridice, sia pubbliche che private, quali universtà, piccole e medie imprese, enti pubblici che abbiano la loro sede all'interno dell'Unione Europea o in uno peasi ammissibile per il sottoprogramma Cultura di Europa Creativa.

Ciascuno progetto, realizzabile anche in partnership con più proponenti, può essere finanziato all' 85% dai contributi comunitari per un massimo di 50.000€.

La scadenza è stata prorogata al 30 aprile 2020

Iscriviti tramite la CALL

 

Tags

Ti potrebbe interessare anche: