Online i vincitori di Climate-KIC Accelerator Stage 1

locandina

Sono stati selezionati i progetti e le startup che avranno accesso allo stage 1 del Climate-KIC Accelerator Italy 2017, dedicato alla messa a punto del modello di business.

Il percorso, riservato a progetti e imprese di tutta Italia attivi nella lotta al cambiamento climatico, prevede :

  • coaching per lo sviluppo dell’idea imprenditoriale, 
  • formazione sui temi legati all’avvio di un’attività imprenditoriale, 
  • contributi fino a 5.000 Euro per partecipazione a eventi, promozione e consulenza,
  • assistenza sulla tutela della proprietà intellettuale e sugli strumenti di finanza agevolata,
  • attività di networking.

Ecco i progetti selezionati:

  • AgroHTC mira a produrre macchine modulari basate sulla tecnologia di carbonizzazione idrotermale per trasformare scarti organici, anche quelli con elevato contenuto di acqua, in risorse come biochar, energia, ammendanti e fertilizzanti.
  • BY-entO realizza prodotti per scopi cosmetici, nutrizionali e farmaceutici che contengono attivi derivanti da insetti. 
  • Composharing è un nuovo servizio per favorire il compostaggio domestico attraverso la condivisione delle attrezzature necessarie a trattare tutti i rifiuti vegetali di orti e giardini. Foglie, sfalci e potature hanno caratteristiche ben lontane da quelle che siamo normalmente abituati ad attribuire ai rifiuti.
  • Cubbit Il primo data-center al mondo che non possiede alcun server.
  • DIFLY ha sviluppato ELYSIA, un drone di tipo convertiplano ad alto contenuto tecnologico con autonomia di volo stimata di 10- 12 ore. 
  • Enerpaper produce bobine di materiale isolante, composte da  cellulosa, in grado di isolare termo-acusticamente gli edifici.
  • Graphene-xt è specializzata nella produzione di grafene, un innovativo materiale con importanti proprietà  e numerose applicazioni industriali e ha sviluppato una nuova tecnologia di produzione basata sulla green chemistry.
  • Green Idea Technologies è una startup innovativa e una società benefit che vuole sviluppare il mercato informatico attraverso la valorizzazione di prodotti rigenerati, ricondizionati e riciclati e che punta a uno spostamento del mercato dall'economia lineare all'economia circolare.
  • LiveBattery mira a vendere servizi e prodotti per migliorare i processi produttivi che utilizzano l'elettricità e diffondere la mobilità elettrica nelle attività di logistica.
  • Microwaste ha l'obiettivo di risolvere il problema dei rifiuti su scala internazionale, sviluppando macchine altamente innovative per il trattamento di rifiuti composti da amianto.
  • Mug Studio ha sviluppato "Shike", un nuovo servizio di bike sharing. Shike si presenta come un modello ibrido tra i classici servizi di bike sharing cittadini, offrendo una propria flotta di bici, ed un innovativo concetto di condivisione del proprio veicolo da parte degli stessi utenti del servizio: chiunque puó condividere la propria bicicletta ottenendo profitti acquistando un innovativo lucchetto smart. 
  • Orthoponics è una soluzione di agricoltura urbana in cui due elementi innovativi, le forme acquaponiche e geodetiche, sono combinate per rivoluzionare il modo in cui produciamo cibo e per contrastare l'effetto dell'agricoltura sull'ambiente.
  • StudioMapp ha sviluppato Qirate, una navigation app appositamente progettata per passeggiate e ciclisti, che aiuta i cittadini a trasformare la loro mobilità personale da un problema in una soluzione verde, miigliorando la qualità della vita nella loro città, riducendo la congestione e l'inquinamento, e mantenendoli in buona salute.
  • Wrebby è una piattaforma web per condividere cataloghi aziendali sul web e durante le fiere. Wrebby aiuta le imprese a dematerializzare il materiale informativo, automatizzare processi manuali di condivisione e fornire informazioni dettagliate sull'interesse dei prodotti.

La documentazione ufficiale sul sito di Aster, alla sezione trasparenza.