Cineteca Bologna, aperto il concorso per la 13esima edizione del Premio Mutti

Data Chiusura: 15 Luglio 2021

L'Associazione Amici di Giana, Fondazione Cineteca di Bologna, Archivio delle Memorie Migranti (AMM) e Fondazione Pianoterra onlus hanno indetto la 13ª edizione del Premio Gianandrea Mutti, dedicato a registi di origine migrante stranieri e italiani. 

A CHI SI RIVOLGE

Il premio è rivolto ad autori originari dell’Asia, Africa, Europa orientale, Balcani, Medio Oriente, Centro e Sud America e residenti nel territorio italiano da almeno 12 mesi.Il progetto vincitore del premio verrà individuato da una giuria di esperti, tra tutti i progetti presentati e valutati eleggibili alla partecipazione al concorso.

SCADENZA 

Per partecipare al Premio Gianandrea Mutti, ogni aspirante candidato dovrà presentare la scheda di partecipazione, debitamente compilata e firmata, insieme a tutto il materiale. Sarà possibile candidarsi entro il 15 luglio 2021.

CONTRIBUTO

Il concorso selezionerà un progetto filmico presentato da un autore straniero o italiano di origine migrante a cui verrà attribuito un premio di 18.000 euro destinato alla sua effettiva realizzazione entro e non oltre il 31 dicembre 2022. La giuria si riserva di assegnare anche un Premio Speciale alla creatività per il valore di 2.000 euro a un regista partecipante al concorso per la qualità artistica della sua proposta.

ALTRE INFORMAZIONI

Per maggiori informazioni è possibile contattare: Cineteca di Bologna: enrica.serrani@cineteca.bologna.itAssociazione Amici di Giana: info@amicidigiana.org e Fondazione Pianoterra Onlus: amedeosiragusa@pianoterra.net.

Qui è possibile scaricare il bando.

Ti potrebbe interessare anche: