Transizione digitale delle imprese culturali: bando della Regione Emilia-Romagna

Data Chiusura: 20 Aprile 2021

La Regione Emilia-Romagna ha aperto un bando per supportare la transizione digitale delle imprese artigiane emiliano-romagnole.

OBIETTIVO

L’obiettivo è favorire la realizzazione di progetti innovativi finalizzati ad introdurre le più moderne tecnologie digitali necessarie per accrescere l’efficienza dei processi produttivi e aziendali interni, rafforzare il posizionamento delle aziende artigiane all’interno della catene del valore delle filiere di appartenenza.

A CHI SI RIVOGE

Il bando si rivolge a tutte le imprese artigiane appartenenti al settore manifatturiero e alle imprese artigiane che, pur non appartenendo al settore manifatturiero, svolgono la propria attività all’interno di una determinata catena del valore a cui appartengono una o più imprese manifatturiere.

INTERVENTI AMMISSIBILI

Gli interventi devono essere finalizzati:

  • alla digitalizzazione dei processi produttivi e organizzativi interni all’impresa proponente il progetto 
  • alla digitalizzazione dei processi relativi ai rapporti di fornitura di beni e/o servizi tra imprese operanti nella medesima catena del valore  

CONTRIBUTO

L’ammontare del contributo, a fondo perduto, è del 40% della spesa ritenuta ammissibile incrementata di 5 punti percentuali nel caso in cui ricorra una delle priorità previste nel bando, fino ad un massimo di 40.000 euro. Le domande dovranno essere presentate entro le ore 13.00 del giorno 20 aprile 2021. Si prevede però la chiusura anticipata al raggiungimento di 250 domande presentate.

ALTRE INFORMAZIONI

Al seguente link è possibile scaricare il bando e la modulistica.

Per maggiori informazioni è possibile contattare lo Sportello Imprese
dal lunedì al venerdì, 9.30 - 13.00
tel. 848.800.258 (chiamata a costo tariffa urbana, secondo il proprio piano tariffario)
infoporfesr@regione.emilia-romagna.it

Ti potrebbe interessare anche: