La startup Comuni-chiamo selezionata per il programma Start-Up Chile

Comuni-chiamo è stata selezionata per Start-Up Chile, l'importante programma del governo cileno che permette a giovani startup di internazionalizzarsi lavorando in Cile e a livello globale

La startup Comuni-chiamo è stata selezionata per entrare a far parte di Start-Up Chile, l'importante programma creato dal Governo Cileno, e messo in atto da Corfo tramite InnovaChile, che permette ad imprenditori ad alto potenziale di portare le proprie startup in Cile usando il programma come piattaforma per un'internazionalizzazione globale. L'obiettivo primario? Far diventare il Cile l"hub" imprenditoriale ed innovativo dell'America Latina.

Le startup selezionate per entrare a far parte del programma quest'anno sono 85, arrivano da 28 Paesi e tra queste c'è anche Comuni-chiamo, vincitrice della seconda edizione di Incredibol!. La startup è stata costituita da tre soci nel novembre 2011 e ha l'obiettivo di mettere i Comuni nelle condizioni di rispondere al meglio ai cittadini che li interpellano sui problemi del territorio. Comuni-Chiamo è infatti una piattaforma che raccoglie le segnalazioni sia tramite i canali tradizionalmente usati dagli URP (telefono, mail, sportello) sia tramite il web e gli smartphone; in questo modo, mette in contatto persone ed amministrazioni comunali al fine di risolvere efficacemente e velocemente il maggior numero di problemi che impattano la vita quotidiana dei cittadini.

Il programma Start-Up Chile prevede per i selezionati una "residenza" in Cile di 7 mesi che permetterà alle startup di entrarre in contatto con realtà cilene e non solo e soprattutto di crescere enormemente in termini di internazionalizzazione.
 

 

Ti potrebbe interessare anche: