InnovUP: call per startup del settore agrifood

immagine
8 marzo 2018

Promosso dall’Associazione Industriali Cremona e dal Crit, Polo per l’innovazione digitale, il bando è rivolto a startup già esistenti o ad autori di idee progettuali innovative.

Nel territorio padano che genera oltre il 5% del PIL provinciale nel settore agroalimentare, rappresentato da imprese e prodotti d’eccellenza, un gruppo di importanti imprenditori cremonesi del settore primario valuterà le idee degli startupper e la possibilità di investire direttamente nello sviluppo della nuova attività.

 Le migliori Idee saranno premiate con un percorso formativo d’eccellenza e tradotte in concreti e competitivi progetti d’impresa. Il progetto più innovativo vincerà la partecipazione al “Web Summit”, il più importante evento mondiale dedicato a tecnologia, startup e innovazione.

Scadenza call: 8 marzo 2018.

Ecco alcuni dettagli:

La Call è aperta a startup già costituite o a idee innovative che non sono ancora state concretizzate in attività di impresa, di qualsiasi provincia italiana. Potranno essere presentate idee e progetti orientati ad affrontare le sfide del settore agroalimentare attraverso innovazioni tecnologiche legate all’agricoltura intelligente, alla tracciabilità, alla gestione smart della logistica, alla trasparenza dei dati, all’innovazione dei processi produttivi e gestionali e alla tutela della sostenibilità ambientale.

L'evento finale si terrà nel mese di giugno 2018.

Le startup selezionate accederanno ad un percorso di accelerazione, articolato in due fasi:

  • ide-up: analisi dell'idea e destrutturazione della stessa per rilevare eventuali limiti
  • found-up: evoluzione dell'idea attraverso lo sviluppo di business case.

Durante il percorso formativo i progetti selezionati verranno seguiti da mentor autorevoli che metteranno a disposizione le proprie competenze.

Al termine di questa fase verrà selezionata una startup/idea innovativa vincente che parteciperà ad un programma di mentoring e al Web Summit.

Le spese di vitto, alloggio, viaggio e trasporto - sia per la formazione sia per il web summit - sono a carico dei partecipanti.

Ulteriori dettagli e il regolamento sono disponibili sul sito dell'iniziativa.