Nanotechnology

Gnext (BO)

L'elevato potenziale tecnologico del grafene e le sue uniche proprietà sono state fonte di ispirazione per la nascita di GNext.

Il metodo di produzione del nostro grafene (brevettato) mantiene bassi i costi di produzione e produce un prodotto di alta qualità, disperso in soluzione acquosa senza utilizzo di agenti tossici; Gnext sviluppa anche film e inchiostri conduttivi e additivi per compositi polimerici. 

Scent (FE)

SCENT S.r.l. (SemiConductor-based Electronic Network for Tumors) è una società la cui mission è quella di progettare, testare, produrre e commercializzare strumenti di screening per rivelare formazioni tumorali attraverso analisi di variazioni chimiche nelle composizioni dei gas emessi dal corpo, sia direttamente che indirettamente attraverso materiale organico.

Cellply (BO)

Cellply opera nel settore delle scienze della vita sviluppando piattaforme di diagnostica in-vitro che hanno l'obiettivo dei personalizzare la cura del cancro. Utilizzando microtecnologie proprietarie, Cellply rende disponibili vicino al paziente test diagnostici che definiscono la risposta cellulare a diversi farmaci.

Tec Star (MO)

Tec Star è una società che si propone come fornitore di soluzioni tecnologiche per l'utilizzo delle nanotecnologie nella produzione industriale. Il team dell'azienda ha una matrice prettamente scientifica e di trasferimento tecnologico, provenendo dal mondo della ricerca universitaria o CNR. 

byFlow (BO)

Costituita nel maggio 2010 da un'idea d'impresa elaborata in ambiente accademico, byFlow opera nel settore della nano-biotecnologie con una specializzazione che la rende unica nello scenario nazionale e tra le poche presenti a livello internazionale: progettazione, sviluppo, trasferimento di tecnologie e metodologie innovative per analisi di specie ad alto o altissimo peso molecolare.

In particolare, byFlow si occupa dell’analisi e caratterizzazione di nano/biomateriali (quali: nanoparticelle strutturate e funzionalizzate per drug delivery ed imaging, farmaci) e complessi proteici in condizioni native (esempio: anticorpi monoclonali in formulazioni farmaceutiche, vaccini).