Bandi in scadenza - promemoria

Piccolo promemoria circa i principali bandi rivolti al settore ICC e alla creatività a livello internazionale, nazionale, regionale e locale

Di seguito alcuni tra i bandi rivolti al settore delle ICC e della creatività in generale. I bandi sono divisi in "internazionali", "nazionali", "regionali" e "locali" e per ognuno di essi sono riportate la data di scadenza e le principali informazioni riguardo le modalità di partecipazione.

L'elenco non è da ritenersi esaustivo ma racchiude le principali iniziative.

BANDI NAZIONALI

>Scadenza 20 ottobre 2013

Premio ITWIIN 2013

Il Concorso ha lo scopo di valorizzare i successi professionali di donne creative ed attive negli ambiti della ricerca, dell’innovazione e del trasferimento tecnologico.

Chi può partecipare: il Premio é destinato ad una donna di nazionalità italiana o residente e operante sul territorio nazionale facente parte di una delle seguenti categorie:

- Imprenditrici: nell’accezione più ampia del termine, quindi titolari d’azienda, ma anche donne che occupano posizioni di una certa responsabilità in imprese regolarmente iscritte nel Registro delle Imprese/REA presso le Camere di Commercio pertinenti, in regola con gli obblighi contributivi e assicurativi, ed operanti nel rispetto delle normative vigenti in tema di lavoro, salute, sicurezza, ambiente;
- Libere Professioniste: titolari di partita IVA o associate, abilitate all’esercizio della professione ed iscritte al relativo ordine professionale secondo l’ordinanza nazionale;
- Ricercatrici: in possesso di titolo di laurea ed aventi un contratto di qualsiasi tipo per svolgere attività di ricerca in una struttura pubblica o privata;
- Ricercatrici-Imprenditrici, Titolari o Socie di spin-off (a carattere pubblico, privato o misto)

che siano autrici o co-autrici di un’invenzione / innovazione di originalità e creatività, destinata ad avere un impatto in campo economico e/o sociale.

Benefici:

- Attestato /Riconoscimento
- Servizi consistenti nel servizio di mentoring e tutoraggio da parte di un team di esperti (per le fasi iniziali di creazione di impresa, o per una ricerca su banche date brevettuali o per la stesura di un’opinione preliminare di brevettabilità o per l’attivazione di contatti con venture capital)*;
- l’automatica candidatura al Premio Europeo - se voluta - che sarà messo in bando nel 2015 da EUWIIN, European Women Inventors and Innovators Network;
- l'automatica candidatura al KIWIE (Korean International Women's Inventions Exposition) - se voluta - prevista per maggio 2014.

Sito e modulistica: http://www.itwiin.it/

 

> Scadenza 31 ottobre 2013

Premio Innovami Start-up

Il Premio INNOVAMI Start-Up – Edizione 2013 è una competizione tra idee imprenditoriali e imprese innovative a base tecnologica o ad elevato contenuto di conoscenza promossa dall’Associazione INNOVAMI. Obiettivo del Premio è sostenere la nascita e lo sviluppo di imprese che propongano al mercato nuovi prodotti, nuovi processi, nuovi metodi e nuovi servizi.

Chi può partecipare: il Premio è riservato alle migliori imprese/progetti di impresa, ad elevato contenuto innovativo, che saranno disponibili a localizzarsi nell’incubatore INNOVAMI entro 3 mesi dalla data di comunicazione della premiazione e/o presenteranno domanda per accedere all’incubatore INNOVAMI nel periodo compreso tra il 26 febbraio e il 31 ottobre 2013, la cui domanda di accesso sia stata valutata positivamente dal Comitato di Valutazione e che stabiliscano la loro sede operativa presso l’Incubatore INNOVAMI secondo i termini e le modalità previste dal regolamento per l’accesso all’incubatore stesso.

Benefici: in palio due premi in denaro.

  • INNOVAMI Start-Up 2013, per la migliore impresa o migliore progetto di impresa un premio in denaro di 8.000 euro
  • Sezione Speciale Energia-Ambiente 2013, per la migliore impresa o migliore progetto di impresa in campo energetico - ambientale un premio in denaro di 2.000 euro.

I due premi possono essere cumulati nel caso in cui il medesimo progetto si posizioni come primo classificato in entrambe le sezioni.

Sito e modulistica: http://www.innovami.it/it/p/premio-innovami-start-up/
 

>Scadenza 31 dicembre 2013
Bando "Impresa Continua -  Sostegno alla creazione di nuova imprenditoria per il trasferimento d’azienda"

La finalità è quella di favorire l’accesso dei giovani ai mestieri tradizionali, promuovendo il tramandarsi della tradizione italiana e al contempo la creazione di nuove imprese attraverso il trasferimento d’azienda da imprenditori con età superiore ai 55 anni a giovani imprenditori di età compresa tra i 18 e i 35 anni non compiuti. Il bando sarà presentato il 4 giugno alle 14.30 presso la Sala Rossa del Palazzo della Provincia (via Zamboni, 13) durante la presentazione del report stilato durante la Smart Europe Peer Week.

Chi può partecipare:

Requisiti dei subentranti

  • età compresa tra 18 e 35 anni non compiuti;
  • che non siano titolari di imprese individuali né soci al di sopra del 25% di società in attività.

 

Requisiti dei cedenti
Micro e piccole imprese:

  • sede legale e operativa in Italia;
  • attività riferita ai codici ATECO pubblicati nell’avviso;
  • ditte individuali, società in nome collettivo o in accomandita semplice;
  • esistenti da almeno 10 anni.
 

il cui titolare o socio:

  • abbia un’età superiore ai 55 anni
  • sia da almeno 5 anni nella compagine societaria.
 
Benefici: 5 mila euro per trasferimenti di azienda compresi tra 10 mila e 29999,99 euro e 10 mila euro per trasferimenti di azienda pari o superiori a 30 mila euro.
 
 

BANDI REGIONALI

 
>Scadenza 15 ottobre 2013. Il bando aprirà il 10 settembre.
Bando per le imprese che partecipano ad iniziative all'estero
 
Chi può partecipare: il bando punta a sostenere la partecipazione, da parte di Pmi dell’Emilia-Romagna, a fiere internazionali nei mercati esteri. L’opportunità è aperta ad imprese con sede legale in regione e a Pmi associate in associazione temporanea di impresa, Ati, composte da un minimo di 3 imprese tra loro assolutamente indipendenti, ovvero non devono essere tra loro associate o collegate.
 
Benefici: nel caso di singole Pmi la spesa ammissibile non potrà essere inferiore a 40 mila euro e non potrà superare 80 mila euro, con un contributo pari al 30% della spesa ammissibile; nel caso di Ati la spesa ammissibile non potrà essere inferiore a 100 mila euro, il contributo sarà pari al 45% della spesa ammissibile, e non potrà superare 200 mila euro.
 
 
 
>Scadenza 31 gennaio 2014
 Bando “Sostegno allo start up di nuove imprese innovative”, per l’avvio di nuove imprese a elevato contenuto di conoscenza, basate sulla valorizzazione economica dei risultati della ricerca e/o lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi di alta tecnologia.
 
Chi può partecipare: destinatari del bando sono singole piccole imprese – compresi consorzi, società consortili e società cooperative – con localizzazione produttiva in Emilia-Romagna e costituite successivamente al 1° gennaio 2011.
 
Benefici:  l’agevolazione prevista consiste in un contributo in conto capitale, corrispondente al 60% della spesa ritenuta ammissibile, che non deve essere inferiore a 75mila euro, mentre il valore massimo dei singoli importi erogabili non potrà superare i 100mila euro. Prevista una maggiorazione – pari al 10% del contributo concesso – per i progetti che prevedono alla loro conclusione un incremento dei dipendenti assunti a tempo indeterminato pari ad almeno 3 unità rispetto alla data di presentazione della domanda.
 


BANDI LOCALI

>Scadenza 30 novembre 2013

Bando contributi per la creazione di nuove imprese giovanili - anno 2013

La Camera di Commercio di Reggio Emilia, allo scopo di sostenere la creazione di nuove imprese a conduzione o a prevalente partecipazione giovanile (età compresa tra i 18 e i 35 anni), ha stanziato la somma di € 100.000,00 per gli aspiranti imprenditori che siano intenzionati ad avviare un’impresa in provincia di Reggio Emilia entro il 31/12/2013.

Chi può partecipare: Possono presentare richiesta per ottenere il contributo gli aspiranti imprenditori con i seguenti requisiti:

- occupati, inoccupati o disoccupati aventi un’età compresa tra i 18 ed i 35 anni (che non abbiano compiuto il 36° anno di età alla data di presentazione della domanda);

- con residenza o domicilio nella provincia di Reggio Emilia;

- che siano intenzionati ad avviare un’impresa localizzata nella provincia di Reggio Emilia entro il 31/12/2013.

Benefici: Il contributo riconoscibile è pari al 50% dell’importo complessivo delle spese sostenute e ammesse sino ad un massimo di 8.000,00 euro. Tale percentuale è elevata al 60% nel caso di nuove imprese femminili per un importo massimo comunque non superiore a 8.000,00 euro.

Sito e modulistica: http://www.re.camcom.gov.it/Sezione.jsp?idSezione=4711

 

> Bando aperto per tutto il 2013
Concessione di contributi per la partecipazione a fiere e mostre specializzate all'estero - anno 2013 – Camera di Commercio di Forlì-Cesena.

Chi può partecipare: sono ammesse alla contribuzione le micro, piccole e medie imprese artigiane iscritte all'Albo provinciale, industriali e le imprese commerciali di vendita al dettaglio e di vendita all'ingrosso di tutti i settori economici che rientrino nella definizione di piccola e media impresa.


Benefici: le domande per il contributo potranno essere inoltrate fino al giorno che precede lo svolgimento della fiera. Il contributo non potrà superare il 50% delle spese di:

  • noleggio ed allestimento dell’area espositiva;
  • hostess e interpretariato;
  • trasporto materiali e prodotti, compresa l’assicurazione;
  • ricerca partner relativa al Paese in cui si svolge la manifestazione fieristica oggetto di richiesta di contributo.

Non sono ammissibili le spese di viaggio e soggiorno, di taxi, navette, di rappresentanza e di produzioni di campionature. I contributi saranno liquidati annualmente per manifestazioni già effettuate.


Sito e modulistica: http://www.fc.camcom.gov.it/internazionalizzazione/documento.htm?ID_D=4102#12743.0
 

Ti potrebbe interessare anche: