Agroalimentare

Born to Bake Academy (BO)

Born to Bake Academy nasce dall’idea di Francesco Gigliotti, professionista della ristorazione, e con il coinvolgimento diretto di ricercatori dell'Università di Bologna Facoltà di Agraria e di imprenditori legati al mondo dell’agricoltura.

Treelivery (BO)

Treelivery è una piattaforma online per ottimizzare l'esperienza di acquisto di piante ornamentali e natura più in generale.

Il servizio è composto dall'ottimizzazione del match tra bisogni del compratore e pianta, la consegna effettiva e l'accompagnamento successivo per la coltivazione.

Per incrementare le probabilità di successo nell'acquisto e coltivazione di una pianta applichiamo le conoscenze del mondo scientifico per selezionare luce, metodo di annaffiamento, umidità e posizionamento.

Green Project Comm Srl (FC)

Green Project Comm Srl è una startup innovativa che nasce con l’obiettivo di innovare e rinnovare la filiera alimentare italiana orientandola più sul consumo consapevole e a KmZero.

Qui trova spazio la realtà di Green Project, dimostrando come nel breve (anzi brevissimo) periodo, grazie ai giusti software e alle corrette pratiche, sia possibile avere fatturati importanti in questo settore con un investimento irrisorio, semplicemente prestando attenzione ad alcuni punti.

NDG Natural Development Group (BO)

La Mission di Natural Development Group® è improntata sull’idea di una innovazione continua nell'eco-sostenibilità delle attività produttive in agricoltura.

NDG è titolare di un'innovativa tecnologia, protetta da una serie di brevetti, per la somministrazione di principi attivi agli organismi vegetali, già declinata in una serie di prodotti.

Food Hub (FC)

Food Hub SRL Società Benefit è una startup innovativa che supporta l’ecosistema agroalimentare mediante servizi di informazione, formazione e consulenza rivolti agli stakeholders di settore.

La mission è partecipare alla crescita e all’innovazione del nostro settore grazie a un contributo costante e di qualità.

La vision è diventare il punto di riferimento in Italia per l’innovazione agroalimentare.

Welly (BO)

Welly è una start up innovativa che si pone l'obiettivo di reinventare il mondo del food delivery in chiave sostenibile.

Tramite l'esperienza maturata nell'analisi della carbon foot print degli alimenti siamo in grado di offrire a ristoranti soluzioni digitali e semplici per calcolare l'impronta ambientale del proprio menu e permettere compensazioni tramite le più importanti fondazioni europee.

Frescobreak SRL (PR)

The company operates in the sale of high quality fresh food products using fridges equipped with external monitors and opening systems using credit cards, apps, or similar electronic instruments.

Each product put on sale has a tag that provides the server with real time sales and stock data from the fridge itself.

Bugslab (PR)

Bugslab e' una start up innovativa fondata nel 2021 con l'obbiettivo di produrre le proteine animali più sostenibili del pianeta.

Per raggiungere questo obiettivo Bugslab si focalizza sulla produzione di insetti per uso nel pet food (interi o come parte di cibo per cani e gatti) che nella mangimistica; nei prossimi anni Bugslab vuole anche sviluppare un proprio brand per la vendita di prodotti per umani a base di farina di insetti.

BruPi Srl (RN)

La start-up si occupa dello studio e ricerca per la produzione di prodotti alimentari a basso contenuto di FODMAP.

I prodotti sono prodotti da forno salati, prodotti da forno dolci, pasta, integratori, tisane e conserve vegetali.

Il target sono coloro che sono consapevoli di soffrire di IBS (Sindrome del colon irritabile) ovvero il 10- 20% della popolazione italiana, prevalentemente donne.

Siestabio (PR)

Siestabio è la soluzione per ricevere la spesa certificata biologica a prezzi scontati direttamente in punti di ritiro in ufficio.

É il primo servizio di welfare biologico che aiuta i dipendenti ad acquistare una spesa salutare.

La piattaforma connette il produttore (che si può registrare sul sito) con il dipendente, che potrà fare la spesa online.

Ogni prodotto è acquistato su domanda ogni settimana, in questo modo si riduce lo spreco ed il costo della materia prima.